Home Centro studi per la Scuola Pubblica - CESP Padova Home

DIPLOMA MAGISTRALE fino 2002 “abilitante ex lege” - Centro Studi per la Scuola Pubblica di Padova
Home > news > DIPLOMA MAGISTRALE fino 2002 “abilitante ex lege”

Abilitazione all’insegnamento

DIPLOMA MAGISTRALE fino 2002 “abilitante ex lege”

a cura dei precari della scuola

domenica 16 marzo 2014

Il Consiglio di Stato abilita 55mila insegnati con diploma magistrale.

“ Il Consiglio di Stato abilita 55mila insegnanti” questo è l’articolo pubblicato oggi dal Il Sole 24 ore sulla questione dei professori in possesso del diploma di scuola o di istituto magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002. Come avevamo in precedenza riportato dalle nostre colonne i giudici amministrativi dando corso a un ricorso straordinario al presidente della Repubblica, con il parere 4929 della seconda sezione hanno evidenziato come questo titolo sia da considerarsi “abilitante ex lege” e pertanto ai possessori che lo hanno conseguito deve essere riconosciuto il diritto ad essere inseriti nella seconda fascia delle graduatorie di istituto, cioè quelle riservate ai docenti abilitati, ma non inserti nelle graduatorie ad esaurimento. Secondo le fonti giornalistiche i ricorrenti sono più di 200mila ma secondo i primi calcoli del MIUR interessa circa 55mila professori diplomati prima del 2001-2002. Ora si aprono nuovi scenari dagli esiti alquanto imprevedibili soprattutto in concomitanza dell’attivazione dei corsi PAS per tali docenti che dopo una lunga trattativa tra MIUR e le Facoltà di Scienze delle Formazione Primaria starebbero per essere in procinto di attivazione. Del parere del Consiglio di Stato dovrà tener conto il DPR da predisporre per risolvere la questione. Patata bollente da risolvere a Viale Trastevere poiché riconoscendo ai circa 55mila diplomati magistrali, l’ingresso in seconda fascia delle graduatorie d’istituto equivarrebbe di fatto a stoppare l’avvio dei corsi PAS. Inoltre una massiccia presenza di personale in seconda fascia produrrebbe l’effetto di bloccare eventuali assegnazioni di supplenze ai laureati il Scienze della Formazione Primaria per lungo tempo. Nei prossimi giorni vedremo come il neo Ministro Stefania Giannini affronterà il problema, di certo il dossier pronto sulla questione attende una soluzione definitiva che faccia chiarezza su una questione da anni dibattuta.