Home Centro studi per la Scuola Pubblica - CESP Padova Home

INVALSI: dichiarazione di indisponibilità - Centro Studi per la Scuola Pubblica di Padova
Home > Autodifesa > INVALSI: dichiarazione di indisponibilità

didattica, diritti a scuola

INVALSI: dichiarazione di indisponibilità

di COBAS - Comitati di Base della Scuola del Veneto

domenica 2 maggio 2021, di cesppadova

Nonostante le richieste di moratoria , le sollecitazioni, le motivazioni pandemiche, le dichiarazioni di avversità, la dichiarazione di sciopero dai COBAS della scuola per il 6 maggio, data fissata centralmente e nazionalmente, per lo svolgimento della prova per la scuola primaria di !° grado, il Ministero intende dar luogo alle prove INVALSI. A sostegno dello sciopero al fine di evitare i ventilati recuperi e quant’altro, abbiamo predisposto questa dichiarazione di indisponibilità che può essere depositata o inviata al dirigente scolastico.G.Z.

Al Dirigente Scolastico

OGGETTO: rilevazione degli apprendimenti INVALSI 2021

DICHIARAZIONE DI NON DISPONIBILTA’ ALLA SOMMINISTRAZIONE E ALLA TABULAZIONE E CORREZIONE

Il/la sottoscritto/a docente________________________________________, in relazione all’oggetto,
Viste le date di Somministrazioni delle prove dell’INVALSI per il corrente anno scolastico;

Rilevato che:

  • l’attività di somministrazione, tabulazione e/o correzione esula dalla funzione docente e non è contemplata nel CCNL scuola ancora vigente;
  • tale attività non rientra nel mansionario del docente e non può intendersi come attività obbligatoria per il personale docente;
  • “attività ordinaria” (come varie norme definiscono le attività relative alle prove Invalsi) non significa che tale attività sia obbligatoria;
  • infatti, per esempio, anche la partecipazione ai viaggi d’istruzione o agli stage linguistici all’estero rientrano tra le attività ordinarie, ma pacificamente non sono ritenute obbligatorie;
  • la stessa può essere svolta dal docente solo in caso di disponibilità espressa;

DICHIARA LA PROPRIA NON DISPONIBILITA’
A SOMMINISTRARE E CORREGGERE O TABULARE LE PROVE INVALSI
E DI NON ESSERE DISPONIBILE

a rinunciare alle proprie ore disciplinari di lezione per lo svolgimento delle prove INVALSI stesse, poiché nel qual caso si inficerebbe la libertà di insegnamento.
Nel caso in cui la S.V. intenda indicare il sottoscritto per lo svolgimento delle varie attività relative alle prove Invalsi, si chiede l’emissione di Ordine di Servizio e/o la Reiterazione di Ordine di servizio. A tal proposito, questa dichiarazione deve intendersi rimostranza scritta ai sensi del DPR n° 3 del 1957 articolo 17.

Data, ______________
firma________________________