Home Centro studi per la Scuola Pubblica - CESP Padova Home

AGGIORNAMENTO GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER... - Centro Studi per la Scuola Pubblica di Padova
Home > Autodifesa > AGGIORNAMENTO GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER...

discussione

AGGIORNAMENTO GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER...

di Cobas - Comitati di base della Scuola di Pisa

venerdì 26 aprile 2019

AGGIORNAMENTO GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER TRIENNIO 2019/20, 2020/21,2021/22


di Cobas - Comitati di base della Scuola di Pisa

L’aggiornamento Gae 2019 delle liste ormai vigenti dall’anno scolastico 2014/2015, che sarebbero dovute essere aggiornate alla fine del triennio 2014/2017, riguarda il personale docente ed educativo abilitato, già presente nelle stesse graduatorie e sarà valido per il triennio scolastico 2019/2020, 2020/2021 e 2021/2022.
La presentazione delle domande – con eventuali titoli e servizi svolti nell’ultimo quinquennio oppure conseguiti anche prima del maggio 2014 ma mai presentati – riguarderà condizioni di permanenza, aggiornamento, trasferimento e conferma.

Date presentazione domande : le domande vanno presentate esclusivamente tramite la piattaforma telematica POLIS “Istanze on line”, a partire dal 26 aprile e con scadenza perentoria al 16 maggio

Le novità :

  • possibilità di trasferirsi anche in province in cui le graduatorie risultano esaurite
  • possibilità di reinserimento per i docenti depennati per non aver presentato domanda di aggiornamento

valutazione servizio sezioni primavera docenti scuola dell’infanzia e primaria

Diplomati magistrale inseriti con riserva I docenti diplomati magistrali ancora inseriti con riserva, che hanno ancora ricorsi pendenti, pur mantenendo la riserva, possono aggiornare il punteggio, esprimere l’opzione di permanenza o cambiare provincia come i docenti inseriti a pieno titolo, anche se, appena arriverà la sentenza di merito, la presenza in Gae cadrà. Solo i docenti in possesso di diploma magistrale già destinatari di sentenze di merito sfavorevoli, non potranno presentare istanza di aggiornamento in forza di quanto disposto dalle Adunanze Plenarie del Consiglio di Stato del 20 dicembre 2017 n. 11 e del 27 febbraio 2019 n. 5.

E’ possibile dunque chiedere :

  • la permanenza e/o l’aggiornamento del punteggio con cui è inserito in graduatoria;
  • Il reinserimento in graduatoria (docenti depennati per non aver presentato domanda di aggiornamento)
  • la conferma dell’inserimento con riserva o lo scioglimento della stessa
  • Il trasferimento da una provincia ad un’altra, anche per i docenti inseriti con riserva

La mancata presentazione della domanda comporta la cancellazione dalla graduatoria per gli anni scolastici successivi.

Aggiornamento punteggio

Al punteggio già posseduto si aggiunge quello relativo ai nuovi titoli e servizi conseguiti successivamente al 10 maggio 2014 ed entro la data di scadenza del termine di presentazione delle domande, ovvero a quelli già posseduti, ma non presentati entro la suddetta data del 10 maggio 2014. I servizi svolti, successivamente, a quest’ultima data, debbono essere dichiarati solo se l’aspirante non abbia raggiunto, per l’anno scolastico 2013/2014, il punteggio massimo consentito.

Aggiornamento graduatorie di istituto di I fascia In contemporanea si aggiorneranno anche le graduatorie di istituto di I fascia.

Successivamente per la costituzione delle graduatorie di istituto di prima fascia sarà possibile effettuare la scelta delle sedi tramite POLIS nel periodo compreso tra il 15 luglio ed il 29 luglio 2019.