MPI
USR Veneto
USP Padova
Comune Padova
Provincia Padova
Regione Veneto
Italia - servizi
Europa


Centro Studi per la Scuola Pubblica
via Cavallotti 2 - Padova
tel.049692171 - fax.0498824273
email: info@cesp-pd.it



CESP nazionale
CESP Bologna
Scuola e Costituzione
Rete Scuole
Comitato genitori
Ass. per i diritti dei lavoratori
Cobas della scuola
Normativa
  

Sito dalla scuola e per la scuola bene comune, di tutti e per tutti.
Se vuoi ricevere INFO_azione a cura del CESP di Padova invia una mail qui oppure visita il forum

Rubrica: materiali


18 ottobre 2017 IL BALLETTO DELLE CATTEDRE
Ora le cattedre si fanno e si disfano: cattedre esterne, di sostegno, di potenziamento, miste, vuote, large, extralarge etc. Il potere discrezionale del ds scompagina uno dei riferimenti della professione docente e la discussione si fa accesa nelle scuole, tra colleghi, col ds, on line molte volte assumendo toni corporativistici ed escludenti..... Nella “Buona Scuola“: da una parte i furbi, dall’altra i demansionati e i tappabuchi di Anna Angelucci da vivalascuola I super poteri attribuiti (...)
14 ottobre 2017 VALUTARE e PUNIRE
«L’alternanza scuola-lavoro serve a una rieducazione degli studenti – afferma Valeria Pinto, docente di Filosofia teoretica alla Federico II di Napoli e autrice del fortunato libro Valutare e Punire – è un dispositivo che trasforma l’idea di conoscenza, dell’insegnamento e dell’apprendimento». In che modo? Basando la formazione sull’idea di «progetto». Questa, in fondo, è la forma del lavoro attuale, non si fa nulla che non sia contenuto in un progetto attraverso il quale si definisce il risultato, (...)
11 ottobre 2017 ALTERNANZA SCUOLA_LAVORO: Monitoraggio
Alternanza scuola lavoro «rimandata a settembre» di Roberto Ciccarelli da ilmanifesto.it Studenti abbandonati a se stessi nei percorsi obbligatori di alternanza scuola lavoro dal terzo al quinto anno delle scuole superiori. Secondo il monitoraggio presentato ieri alla Camera dalla Rete degli Studenti medi (oltre 4 mila questionari somministrati a studenti di quarta) questa condizione ha riguardato il 15% dei ragazzi impegnati in un’attività che sarà tra quelle valutate per l’esame finale (...)
6 ottobre 2017 13 ottobre: SCIOPERO degli STUDENTI
13 ottobre: SCIOPERO degli STUDENTI di Coordinamenti studenteschi del Nord-Est Venerdì 13 ottobre sarà una grande giornata di mobilitazione nazionale contro il cambiamento delle nostre scuole. Le aule e le lezioni che viviamo ogni giorno infatti sono state deformate e rese irriconoscibili per colpa di un’aziendalizzazione che toglie sempre più le libertà individuali dello studente a vantaggio dei presidi-sceriffo e dei privati. Tutto ciò accompagnato da una proposta quotidiana di un’alternativa (...)
5 ottobre 2017 ALTERNANZA SCUOLA_LAVORO: le ragioni del NO
Le ragioni del no all’alternanza scuola-lavoro (anche quando a promuoverla è la Cgil) di Marina Boscaino dal blog su Micromega Ci verranno a dire che è meglio occupare gli spazi per evitare che li occupino altri. Aggiungeranno che si tratta di un intervento per curvare il processo nella direzione giusta. Non voglio, con questo mio intervento, rischiare di essere annoverata tra gli odierni detrattori del sindacalismo, la cui fondamentali presenza e libertà organizzativa sono garantite (...)
29 settembre 2017 BAMBINI e IUS SOLI
BAMBINI e IUS SOLI di Giuseppe Calicetti Immaginate che tanti anni fa, qui in Italia, siano arrivati un ragazzo e una ragazza egiziani. Si sono sposati, è nato un bambino che si chiama Azizi e hanno fatto una famiglia. Aziz è nato in Italia. Ma i suoi genitori sono nati in Egitto. Per voi Aziz è italiano o non è italiano? «Per me… Per me è italiano, perché lui è nato in Italia. Invece i suoi genitori sono egiziani perché sono nati in Egitto». «No, per me no. Se i suoi genitori sono egiziani, anche (...)
27 settembre 2017 IL CELLULARE IN CLASSE
Ancora sullo smartphone in classe di Enrico Manera da doppiozero.com “Una commissione ministeriale s’insedierà per costruire le linee guida dell’utilizzo dello smartphone in aula. Entro breve tempo avrò le risposte e le passerò con una circolare agli istituti”. Mentre nelle sale insegnanti e sui social network i commenti crescono ho sollecitato amici e amiche che lavorano a scuola, in diverse realtà territoriali, principalmente nella superiore, a condividere opinioni e esperienze sul tema. (...)
21 settembre 2017 L’ANNO CHE VERRA’
Ci auguriamo che non somigli a nessuno degli anni passati di Giovanna Lo Presti Un elenco sufficientemente completo delle novità che attendono studenti, insegnanti e lavoratori della scuola nell’anno scolastico 2017-2018 lo ha pubblicato Il Sole 24 ore. Un meritorio articolo di Claudio Tucci ci ricorda, in ordine alfabetico, che, dall’Abilitazione all’insegnamento ai Vaccini obbligatori l’anno scolastico appena iniziato dovrebbe essere un tourbillon di cose nuove, talune inedite, altre (...)
18 settembre 2017 La guerra all’istruzione produce laureati precari e docenti sottopagati
La guerra all’istruzione produce laureati precari e docenti sottopagati di Roberto Ciccarelli, da ilmanifesto.it Resistenze possibili. I risultati della guerra all’istruzione, all’università e alla ricerca nel rapporto Ocse 2017. Nove miliardi di euro sono stati tagliati a scuola e università tra il 2008 e il 2011. Da allora questi fondi non sono stati recuperati. L’Italia è un caso unico tra i paesi Ocse. Gli unici ad opporsi contro queste politiche catastrofiche sono stati i movimenti tra il (...)
16 settembre 2017 A PROPOSITO DI VACCINI E DI SCUOLA
A PROPOSITO DI VACCINI E DI SCUOLA di Cobas - comitati di base della scuola Il disagio che si sta creando sulla questione vaccini era facilmente prevedibile. Due settori pubblici ampiamente sotto-dimensionati dai tagli pesantissimi degli ultimi anni (ASL e Scuole) vengono investiti di ulteriori nuove incombenze. Le segreterie scolastiche, ridotte ai minimi termini per il personale e addirittura impossibilitate dalla legge a nominare supplenti, non sono in grado di smaltire ulteriore (...)
0 | 10 | 20 | 30 | 40 | 50 | 60 | 70 | 80 |...