MPI
USR Veneto
USP Padova
Comune Padova
Provincia Padova
Regione Veneto
Italia - servizi
Europa


Centro Studi per la Scuola Pubblica
via Cavallotti 2 - Padova
tel.049692171 - fax.0498824273
email: info@cesp-pd.it



CESP nazionale
CESP Bologna
Scuola e Costituzione
Rete Scuole
Comitato genitori
Ass. per i diritti dei lavoratori
Cobas della scuola
Normativa
  

Sito dalla scuola e per la scuola bene comune, di tutti e per tutti.
Se vuoi ricevere INFO_azione a cura del CESP di Padova invia una mail qui oppure visita il forum

Rubrica: materiali


11 dicembre 2017 Oggi ho pranzato con un cracker. I genitori nella scuola.
I genitori sono una componente importante nelle dinamiche relative al mondo della scuola, specialmente nel ciclo della scuola primaria, dove l’interazione tra percorsi e metodologie educative si intersecano e si sovrappongono. Spesso l’ansia genitoriale produce un attivismo che risulta invasivo ed invadente per gli operatori scolastici, una tensione relazionale che è si è radicata ed è cresciuta in maniera inversamente proporzionale al ’significato’ valoriale della scuola nella narrazione sociale. (...)
30 novembre 2017 Quale revisione dei percorsi professionali?
Mozione del Collegio docenti dell’IIS “Marignoni- Polo” di Milano “Quando avete buttato nel mondo d’oggi un ragazzo senza istruzione avete buttato in cielo un passerotto senza ali” - “Bisogna avere le idee chiare in fatto di problemi sociali e politici. Non bisogna essere interclassisti ma schierati” (Don Lorenzo Milani) Quale revisione dei percorsi professionali? Il collegio docenti dell’IIS “Marignoni-Polo” di Milano, riunito in seduta ordinaria il giorno 28 novembre 2017, esprime la sua (...)
27 novembre 2017 COSTO STANDARD per studente & SCUOLE PARITARIE
"Costo standard" per studente: la nuova guerra di religione della Ministra Fedeli di Roberto Alessi - Cobas scuola di Palermo La ministra Fedeli si sta dando un gran da fare per “finire il lavoro”. Sabato 25 Novembre, nel corso del convegno “Esserci per educare le nuove generazioni” (svoltosi all’interno del Festival della Dottrina Sociale della Chiesa di Verona, che ha visto la partecipazione anche del Cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei), la ministra ha fatto luce su (...)
26 novembre 2017 OCSE - PISA: caduta di un parametro modello.
Test OCSE-PISA: una storia di errori ed arroganza? di Leonardo Colletti da roars.it Le nazioni dove PISA raggiunge i valori migliori in campo scientifico (la ormai mitica Finlandia) sono anche quelle dove gli studenti si sentono meno interessati alla conoscenza scientifica. A scriverlo su Europhysicsnews è Svein Sjoberg, professore emerito di didattica della fisica formatosi come fisico nucleare e membro di commissioni didattiche di istituzioni come l’UNESCO e l’OCSE. Il quale definisce i (...)
22 novembre 2017 Alternanza scuola-lavoro in Cina: Apple_Foxconn
Alternanza scuola-lavoro in Cina: Apple_Foxconn di AAVV Ieri ai margini della relazione su Scuola e mercato del lavoro al CESP sull’ASL tenutasi al IIS Valle di PD, Devi Sacchetto ha raccontato che l’ASL esiste ed praticata anche in Cina, con la differenza che i professor* hanno l’onere di presenziare allo stage in azienda, accennando anche che le emergenze produttive o cali di produzione legati a conflitti sindacali sono stati tamponati da un uso massiccio di stage studenteschi. Oggi su (...)
8 novembre 2017 ASL: Mozione del Collegio Docenti IIS M.Polo - Venezia
MOZIONE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI DELL’ I.I.S. “M. Polo - Liceo Artistico” di Venezia Al Ministro della Pubblica Istruzione V.le Trastevere ROMA e p.c. al Consiglio d’Istituto ai genitori e agli studenti alle Organizzazioni sindacali agli organi di stampa Il Collegio dei docenti dell’I.I.S. “M. Polo - Liceo Artistico” di Venezia, nella seduta del 7 novembre 2017, in occasione degli “Stati Generali dell’Alternanza Scuola Lavoro”, indetti dal M.I.U.R. per il 16 dicembre 2017, come momento di (...)
7 novembre 2017 Alternanza scuola-lavoro: addestramento al lavoro servile
L’alternanza scuola-lavoro e la lotta di classe rovesciata di Danilo Del Bello Le ultime mobilitazioni studentesche contro l’alternanza scuola-lavoro hanno avuto una grande risonanza mediatica, anche a livello internazionale, al di là dei numeri di studenti effettivamente mobilitati. Per quale motivo? È evidente che in questo caso entra in gioco la centralità della contraddizione tra formazione, lavoro e capitale, la sua qualità strategica per i movimenti, da una parte, per il dominio di (...)
5 novembre 2017 ASL: rovesciamo il banco?!
ALTERNANZA SCUOLA LAVORO? MEGLIO L’ALTERNANZA LAVORO SCUOLA di Stefano Micheletti - Cobas scuola Venezia La parte più micidiale della cosiddetta “buona scuola” è senz’altro l’alternanza scuola lavoro. I commi dal 33 al 43 dell’art. 1 della legge 107/2015 rende obbligatorie, per gli studenti del secondo biennio e dell’ultimo anno degli istituti tecnici e professionali, ben 400 ore nel triennio di attività in azienda, in istituzioni pubbliche o private operanti in vari settori culturali, (...)
28 ottobre 2017 ASL: chi aiuta chi?!
Chi aiuta chi? L’ Alternanza-Scuola-Lavoro e la grande farsa delle politiche sull’occupazione in Italia di Francesca Coin da Effimera.org “Piccoli snob radical-chic”, è questa la formula usata dal segretario generale della Fim-Cisl Marco Bentivogli per definire gli studenti scesi in piazza contro l’Alternanza Scuola-Lavoro. Ne avessimo sentito l’esigenza, potremmo affiancare a questa definizione un’altra perla, quella di Giancarlo Loquenzi, giornalista di Radio 1, che ci ha tenuto a precisare che (...)
27 ottobre 2017 RABBIA; RABBIA; RABBIA.
Dopo gli annunciati 500€ netti mensili ai dirigenti scolastici contro i 50€ agli insegnanti, i 30€ agli ata e collaboratori il mugugno nei corridoi scolastici sta diventando indignazione sempre e ancora purtroppo individuale: il 10 novembre è un occasione per fala uscire dalle scuole, per renderla visibile ai notabili del paese. Rabbia, rabbia, rabbia. Il nemico è tra noi di Giovanna Lo Presti da vivalascuola Rabbia, rabbia, rabbia. È da un quarto di secolo che non provo altro che rabbia di (...)
0 | 10 | 20 | 30 | 40 | 50 | 60 | 70 | 80 |...