MPI
USR Veneto
USP Padova
Comune Padova
Provincia Padova
Regione Veneto
Italia - servizi
Europa


Centro Studi per la Scuola Pubblica
via Cavallotti 2 - Padova
tel.049692171 - fax.0498824273
email: info@cesp-pd.it



CESP nazionale
CESP Bologna
Scuola e Costituzione
Rete Scuole
Comitato genitori
Ass. per i diritti dei lavoratori
Cobas della scuola
Normativa
  

Sito dalla scuola e per la scuola bene comune, di tutti e per tutti.
Se vuoi ricevere INFO_azione a cura del CESP di Padova invia una mail qui oppure visita il forum

Rubrica: news


18 agosto 2017 VACCINI. Circolare esplicativa
VACCINI. Circolare esplicativa di AAVV Niente nido o materna per chi non è vaccinato, anche se i genitori pagano la multa, mentre chi vuole che il proprio figlio sia esonerato deve chiedere un certificato che attesti il pericolo dall’immunizzazione al pediatra. A meno di un mese dal rientro in aula, una serie di circolari del ministero della Salute e del Miur fanno chiarezza sui punti dubbi della legge sull’obbligo vaccinale. il semplice pagamento della multa non basterà a iscrivere ai (...)
10 agosto 2017 Chiamata diretta, un flop annunciato
Chiamata diretta, un flop annunciato di Lucio Ficara, da La Tecnica della scuola La chiamata diretta per l’anno scolastico 2017/2018 pare avere ceduto il passo all’assegnazione d’ufficio delle scuole per i titolari su ambito. I motivi principali di questo flop annunciato sono le modifiche fatte, tramite il contratto per il passaggio da ambito a scuola dell’11 aprile 2017, della chiamata diretta e il periodo di ferragosto in cui sono previsti gli incarichi triennali da ambito a scuola. (...)
8 agosto 2017 ASSUNZIONI&SUPERIORI BREVI
ASSUNZIONI&SUPERIORI BREVI Il Cdm ha dato il via libera definitivo a nuove assunzioni nella scuola. Si tratta di 58.348 posti tra prof, presidi e personale Ata. Secondo quanto si apprende si tratta di quasi 52.000 insegnanti, oltre 6.200 unità di personale Ata e 259 presidi. Nel dettaglio i tre decreti (Dpr), su proposta dei ministeri della P.A e del Mef, danno il via libera al ministero dell’Istruzione ad assumere per l’anno scolastico in partenza 51.773 unità di personale docente su (...)
4 agosto 2017 Alternanza scuola-lavoro, arriva la Carta contro gli abusi
Alternanza scuola-lavoro, arriva la Carta contro gli abusi di Salvo Intravaia da repubblica.it Via libera al manifesto sui diritti degli studenti. Prevista l’assicurazione Inail. I ragazzi potranno recensire l’esperienza su un portale Niente più improbabili percorsi di Alternanza scuola-lavoro calati dall’alto e/o completamente avulsi dagli indirizzi di studio frequentati dagli studenti. O esperienze in ambienti poco sicuri. E (forse) niente più “tasse” per assolvere all’obbligo delle 200/400 (...)
3 agosto 2017 STIPENDI PUBBLICI DA FAME
STIPENDI PUBBLICI DA FAME di AAVV Il blocco degli stipendi e tagli IMPOSTI DAI GOVERNI DAL 2007 AL 2015 hanno massacrato la cosiddetta spese pubblica ... A PARTE CHE QUESTA CONTABILITà DELLA RAGIONERIA DELLO STATO DOVREBBE ESSERE VAGLIATA MEGLIO, APPARE EVIDENTE CHE ALCUNI SETTORI NON SONO STATI PER NULLA COLPITI! ANZI I SOLITI NOTI HANNO PERSINO AUMENTATO I FONDI A LORO ALLOCATI! (e per giunta blaterano sempre lamentele !!!) ECCO LA VARIAZIONE EFFETTIVA nei principali "SETTORI": (...)
24 luglio 2017 500 milioni per le scuole paritarie
Scuole paritarie. In arrivo oltre 500 milioni di euro di contributi statali di redazione di aa.vv Sono in arrivo più di 500 milioni di euro come fondi alle scuole paritarie, che complessivamente: lo rende noto il sottosegretario al Miur, Gabriele Toccafondi. L’esponente del Governo spiega che sono stati “trasferite agli Uffici scolastici regionali le risorse” e quindi “in questi giorni al via i versamenti alle scuole”. “Fondamentali controlli e riconoscimento dei contributi – aggiunge (...)
24 luglio 2017 L’alternanza scuola lavoro va fermata e ripensata, quante denunce ancora si devono aspettare?
L’alternanza scuola lavoro va fermata e ripensata, quante denunce ancora si devono aspettare? di Marco Barone, da Orizzonte Scuola L’ultimo caso denunciato da Repubblica è semplicemente agghiacciante: “In manette il titolare di due centri estetici per gli abusi sulle studentesse di una scuola professionale, dai suoi giudizi dipendeva la promozione. Si temono altri casi.” Non bastano le dichiarazioni della ministra Fedeli che ha definito il fatto di enorme gravità. La situazione è sfuggita di (...)
14 luglio 2017 Nuove regole per gli scioperi: fuori gioco i sindacati di base
Nuove regole per gli scioperi: fuori gioco i sindacati di base di Reginaldo Palermo dalla TdS Il Senato ci riprova e forse questa potrebbe essere la volta buona: i tempi potrebbe essere maturi per l’approvazione di una legge di modifica delle regole sugli scioperi. Le Commissioni congiunte Lavoro e Affari Costituzionali si riuniranno infatti il prossimo 19 luglio per un esame congiunto delle proposte di legge già presentate da tempo. Le due proposte più importanti sono la n. 1286 a firma (...)
24 giugno 2017 Damiano vuole cancellare la libertà di sciopero, in odio ai COBAS e ai sindacati conflittualiNuovo articolo
Damiano vuole cancellare la libertà di sciopero, in odio ai COBAS e ai sindacati conflittuali Andiamo ad una votazione su scheda nazionale nei comparti pubblici e privati e vediamo quali sono i sindacati “rappresentativi”! Cesare Damiano nel novembre 2006 era ministro del Lavoro del secondo governo Prodi, in quota DS e dopo una lunga gavetta di funzionariato in Cgil. Come COBAS (ma era un parere diffuso) ritenevamo che fosse dalla parte degli industriali piuttosto che da quella dei (...)
13 giugno 2017 Sarà un contratto punitivo!
Sarà un contratto punitivo! di Giancarlo Scialpi In queste ore già iniziano a girare le prime voci riguardanti gli atti di indirizzo che il governo consegnerà all’Aran per il confronto sul contratto economico e giuridico. Su entrambi gli aspetti tira un’aria pesante! Ho l’impressione che si vogliano “punire” i docenti e non solo, riducendo i loro privilegi ( stipendio alto rispetto alla loro prestazione, permessi, ferie…). Andando oltre le dichiarazioni di circostanza e molto fastidiose ( “eroi, (...)
0 | 10 | 20 | 30 | 40 | 50 | 60 | 70 | 80 |...