MPI
USR Veneto
USP Padova
Comune Padova
Provincia Padova
Regione Veneto
Italia - servizi
Europa


Centro Studi per la Scuola Pubblica
via Cavallotti 2 - Padova
tel.049692171 - fax.0498824273
email: info@cesp-pd.it



CESP nazionale
CESP Bologna
Scuola e Costituzione
Rete Scuole
Comitato genitori
Ass. per i diritti dei lavoratori
Cobas della scuola
Normativa
  

Sito dalla scuola e per la scuola bene comune, di tutti e per tutti.
Se vuoi ricevere INFO_azione a cura del CESP di Padova invia una mail qui oppure visita il forum

Rubrica: news


13 ottobre 2018 MALA TEMPORA CURRUNT
Chi ha paura di una società plurale? La bieca censura di Forza Nuova e l’insulsa teoria del complotto La povertà educativa che emerge dalla mozione presentata dal consigliere di Forza Nuova del Comune di Trieste, contro il Convegno organizzato dal CESP- Centro Studi per la Scuola Pubblica e da Red-Rete educare alle differenze, sul tema “Che genere di scuola: educazioni differenti per una società plurale”, il 20 aprile scorso, e che la giunta ha accolto per mano del vicesindaco, l’8 ottobre, è (...)
28 settembre 2018 SICUREZZA NELLE SCUOLE
Presentato il XVI Rapporto nazionale sulla sicurezza delle scuole XVI Rapporto di Cittadinanzattiva sulla sicurezza delle scuole: Italia a tre velocità, il Sud investe poco e resta indietro su certificazioni. Un crollo ogni 4 giorni di scuola, record degli ultimi 5 anni. Online sul nostro sito i dati analitici su 6.556 edifici. Un crollo ogni quattro giorni di scuola, tre scuole su quattro senza agibilità statica, solo una su venti in grado di resistere ad un terremoto. Crescono gli (...)
8 settembre 2018 MATURITA’ 2019
MATURITA’ 2019 di AAVV Accordo raggiunto nella maggioranza sui test Invalsi: è stato presentato un emendamento che non sopprime i test nell’ultimo anno delle scuole superiori ma fa sì che la prova non sia requisito - fino all’anno scolastico 2019-2020 e dunque alla maturità del 2020 - per l’accesso all’esame di Stato. Dunque, le prove si faranno ma saranno non vincolanti ai fini dell’Esame di Stato. Novità in arrivo anche sul fronte dell’alternanza scuola lavoro, che si farà ma non sarà requisito (...)
2 settembre 2018 IL CdS terremota i concorsi
"Scuola, concorso incostituzionale". Il Consiglio di Stato boccia la prova per i precari già abilitati L’ordinanza della magistratura amministrativa ammette all’orale migliaia di esclusi (dottorati, Isef, Afam) e chiama in causa la Consulta: a rischio anche il bando per non abilitati e quello per i diplomati magistrali. I sindacati: "Una decisione che riguarda duecentomila aspiranti docenti". Il Miur: scelta del precedente governo di CORRADO ZUNINO da repubblica.it ROMA - Alla vigilia del (...)
2 settembre 2018 STUDENTI NON SOLDATI
Venezia. «Siamo studenti non soldati!». Oggi il consiglio regionale Veneto voterà la mozione per una proposta di legge nazionale per la reintroduzione del servizio militare e civile obbligatorio con l’intenzione quindi di reinserire l’obbligo leva per tutti i cittadini fino ai ventotto anni di età. IlCoordinamento Studenti Medi Venezia-Mestre ha promosso un presidio di fronte alla sede della Regione Veneto – in calle larga 22 marzo a Venezia - per protestare contro la proposta. « È inaccettabile (...)
10 agosto 2018 DIPLOMATI MAGISTRALI, concorso riservato.
DIPLOMATI MAGISTRALI, concorso riservato. Il Senato ha dato il via al decreto dignità che include le soluzioni prospettate dal Governo per risolvere - parzialmente - il delirio normativo e reale sucessivo alla sentenza del CdS e permettere l’avvio ’ordinario’ dell’anno scolastico nella scuola primaria e dell’infanzia. I passi seguenti prospettano la definizione del bando di concorso che potrebbe essere desunto come qui sotto di prospetta. Il concorso straordinario Il concorso straordinario, (...)
5 agosto 2018 Diplomati magistrale, TFA, Pas, SFP e ITP entrano in GaE, approvato emendamento De Petris
Diplomati magistrale, TFA, Pas, SFP e ITP entrano in GaE, approvato emendamento De Petris da OrizzonteScuola.it Approvata riapertura GaE per abilitati, ma il Governo è contrario. Pittoni “è stato un errore, rimedieremo” Secondo l’emendamento, possono entrare in graduatoria i docenti che hanno conseguito l’abilitazione entro l’anno accademico 2017/2018 possono inserirsi nella fascia aggiuntiva delle graduatorie ad esaurimento “ivi inclusi – leggiamo dal testo – i docenti in possesso di diplomala (...)
26 luglio 2018 DECRETO DIGNITA’ E MAESTRE DIPLOMATE: concorso riservato per chi ha oltre 24 mesi di servizio.
DECRETO DIGNITA’ E MAESTRE DIPLOMATE: concorso riservato per chi ha oltre 24 mesi di servizio. di AAVV Un emendamento della maggioranza di governo ne decreto ’dignità’ in discussione alla Camera prevede una sanatoria per i maestri che hanno insegnato con il possesso del solo diploma ex 2001. Ovviamento non è dato sapere se il decreto passerà così come ora si può leggere ma diciamo che ci sono i presupposti affinchè vengano superate le difficoltà che si presentano per l’apertura del nuovo anno (...)
22 luglio 2018 Sì a supplenze oltre i 36 mesi docenti ed ATA, emendamento della maggioranza
Sì a supplenze oltre i 36 mesi docenti ed ATA, emendamento della maggioranza da orizzontescuola.it Presentato in Parlamento un emendamento al DL dignità con il quale si intende superare il tetto massimo di mesi di supplenza imposto dalla riforma Renzi. Divieto supplenze su posti disponibili dopo i 36 mesi Il divieto è stato introdotto dalla legge 107/2015 (La Buona Scuola) e decorre come specificato nella circolare sulle supplenze dell’a.s. 2016/17 – dal 1° settembre 2016. Dunque l’a.s. (...)
26 giugno 2018 L’ALTERNANZA RESTA, LA CHIAMATA DIRETTA SE NE VA
«L’alternanza resta perchè fa bene al Paese. Via la chiamata diretta» di Eugenio Bruno e Claudio Tucci, Il Sole 24 Ore, 25.6.2018 – L’alternanza scuola-lavoro resta. Perché fa bene al Paese e purché si evitino gli abusi. La chiamata diretta dei presidi no. «Va superata», dice al Sole 24 Ore, Marco Bussetti. Lombardo, 56 anni, con un passato remoto da docente di educazione fisica e uno prossimo da dirigente scolastico, il neoministro dell’Istruzione non smonterà la Buona Scuola. Ed è già una prima (...)
0 | 10 | 20 | 30 | 40 | 50 | 60 | 70 | 80 |...