MPI
USR Veneto
USP Padova
Comune Padova
Provincia Padova
Regione Veneto
Italia - servizi
Europa


Centro Studi per la Scuola Pubblica
via Cavallotti 2 - Padova
tel.049692171 - fax.0498824273
email: info@cesp-pd.it



CESP nazionale
CESP Bologna
Scuola e Costituzione
Rete Scuole
Comitato genitori
Ass. per i diritti dei lavoratori
Cobas della scuola
Normativa
  

Sito dalla scuola e per la scuola bene comune, di tutti e per tutti.
Se vuoi ricevere INFO_azione a cura del CESP di Padova invia una mail qui oppure visita il forum

Rubrica: news


24 giugno 2017 Damiano vuole cancellare la libertà di sciopero, in odio ai COBAS e ai sindacati conflittualiNuovo articolo
Damiano vuole cancellare la libertà di sciopero, in odio ai COBAS e ai sindacati conflittuali Andiamo ad una votazione su scheda nazionale nei comparti pubblici e privati e vediamo quali sono i sindacati “rappresentativi”! Cesare Damiano nel novembre 2006 era ministro del Lavoro del secondo governo Prodi, in quota DS e dopo una lunga gavetta di funzionariato in Cgil. Come COBAS (ma era un parere diffuso) ritenevamo che fosse dalla parte degli industriali piuttosto che da quella dei (...)
13 giugno 2017 Sarà un contratto punitivo!
Sarà un contratto punitivo! di Giancarlo Scialpi In queste ore già iniziano a girare le prime voci riguardanti gli atti di indirizzo che il governo consegnerà all’Aran per il confronto sul contratto economico e giuridico. Su entrambi gli aspetti tira un’aria pesante! Ho l’impressione che si vogliano “punire” i docenti e non solo, riducendo i loro privilegi ( stipendio alto rispetto alla loro prestazione, permessi, ferie…). Andando oltre le dichiarazioni di circostanza e molto fastidiose ( “eroi, (...)
9 giugno 2017 Buona Scuola: l’unica riforma di Renzi andata in porto
Buona Scuola: l’unica riforma di Renzi andata in porto di Anna Maria Bellesia, da La Tecnica della scuola Tutte le riforme dell’era Renzi hanno sbattuto contro qualche intoppo, sono state parzialmente smantellate o sonoramente bocciate. Solo la pessima Buona Scuola ha trovato piena attuazione. È triste, ma è così. Basta fare una rapida rassegna: Riforma costituzionale, “la madre di tutte le riforme”: bocciata. Riforma elettorale, “la migliore d’Europa”: bocciata. Lotta alla (...)
13 maggio 2017 Libertà di informazione nelle scuole!
Libertà di informazione nelle scuole! Di pochi giorni fa è la notizia di ciò che è accaduto in uno degli istituti scolastici di Schio, il Liceo G.Zanella. Una studentessa del Coordinamento Studentesco di Schio ha distribuito all’esterno e all’interno della scuola alcuni fascicoli riguardanti il boicottaggio dei test INVALSI, test che hanno avuto luogo martedì 9 Maggio e destinati a tutte le classi seconde delle scuole superiori. Si tratta di un campagna che da molti anni viene portata avanti in (...)
10 maggio 2017 Serrature delle scuole bloccate contro il test Invalsi 9 maggio 2017
Serrature delle scuole bloccate contro il test Invalsi 9 maggio 2017 da veneziatoday tutti fuori. O almeno questo era l’intento di chi nella notte tra lunedì e martedì ha posizionato della colla, probabilmente dell’Attak, in corrispondenza delle serrature delle porte e dei cancelli di diversi istituti scolastici veneziani, in laguna e terraferma. L’elenco dei plessi che hanno vissuto questo fuori programma, in corrispondenza della giornata in cui si svolgono i test Invalsi, si è allungato (...)
2 maggio 2017 Contro i quiz Invalsi e la legge 107 il 3 maggio sciopero nella scuola dell’Infanzia, nella Primaria e Media di primo grado, mentre la Commissione di Garanzia interviene arbitrariamente contro quello del 9 maggio nella scuola Superiore
Contro i quiz Invalsi e la legge 107 il 3 maggio sciopero nella scuola dell’Infanzia, nella Primaria e Media di primo grado, mentre la Commissione di Garanzia interviene arbitrariamente contro quello del 9 maggio nella scuola Superiore Gli otto decreti attuativi della legge 107 hanno aggravato ulteriormente la centralità già attribuita ai quiz Invalsi nella valutazione delle scuole, degli studenti e dei docenti. Nella scuola Primaria l’Invalsi svolgerà rilevazioni nazionali nelle classi (...)
13 aprile 2017 ORDINANZA MOBILITA’ 2017/18
MOBILITA’ - TRASFERMENTI TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E PUBBLICAZIONE MOVIMENTI Di seguito le date di presentazione delle domande e di pubblicazione dei movimenti, come vi avevamo già anticipato in Mobilità al via, tutte le date presentazione domande e pubblicazione movimenti. Scuola dell’Infanzia Presentazione domande: 13 aprile – 6 maggio Pubblicazione dei movimenti: 19 giugno 2017 Scuola primaria Presentazione domande: 13 aprile – 6 maggio Pubblicazione dei movimenti 9 giugno (...)
10 aprile 2017 AGGIORNAMENTO E INDICAZIONI per RICORSO/CONCORSO
INFO e AGGIORNAMENTO AGGIORNAMENTO E INDICAZIONI per RICORSO/CONCORSO 10 aprile > COMUNICAZIONE URGENTISSIMA Comunico quanto segue ai ricorrenti indicati nell’allegato provvedimento emesso dal Consiglio di Stato : · Il provvedimento giurisdizionale richiesto è stato regolarmente notificato al Miur; · di verificare innanzitutto sui bandi di concorso (DDG 105, 106 e 107 del 22/2/2016) la effettiva messa a bando dei posti per le rispettive classi di concorso; · di (...)
9 aprile 2017 DECRETI ATTUATIVI della 107/15
DECRETI ATTUATIVI di Roberto Ciccarelli da ilmanifesto.it Fare un tirocinio da McDonald’s e rispondere ai quiz Invalsi saranno requisiti per essere ammessi all’esame di maturità a partire dal prossimo anno scolastico. Insieme alla riforma del sostegno e dell’iter di formazione dei nuovi insegnanti (addio Tfa e Pas, arrivano i Fit; confermato il concorso 2018), sono queste le principali novità contenute negli otto decreti attuativi della «Buona scuola» di Renzi approvati ieri dal governo (...)
29 marzo 2017 La scuola italiana migliore d’Europa: riduce il gap tra i ricchi e poveri
L’indagine Ocse su una quarantina di paesi dei cinque continenti promuove il nostro paese: le differenze sociali sui banchi, guardando ai risultati degli alunni in diverse materie, si annullano. L’istituzione funziona, almeno per i meno abbienti che finiscono per aver voti uguali a chi arriva da famiglie laureate o benestanti La scuola italiana migliore d’Europa: riduce il gap tra i ricchi e poveri di SALVO INTRAVAIA da repubblica.it La scuola italiana migliore d’Europa: riduce il gap tra (...)
0 | 10 | 20 | 30 | 40 | 50 | 60 | 70 | 80 |...