Home Centro studi per la Scuola Pubblica - CESP Padova Home

Soluzione Finale - Centro Studi per la Scuola Pubblica di Padova
Home > cobas scuola di padova > Soluzione Finale

Cobas/Inidonei/ITP/PrecariATA/Quota 96

Soluzione Finale

Il Governo ci ripensa

sabato 31 agosto 2013

COMUNICATO STAMPA
Cobas/Inidonei/ITP/PrecariATA/Quota 96
Il Governo ci ripensa

Soluzione Finale

« Adesso, nell’ambito della soluzione finale, gli ebrei dovrebbero essere utilizzati in impieghi lavorativi a est, nei modi più opportuni e con una direzione adeguata. In grandi squadre di lavoro, con separazione dei sessi, gli ebrei in grado di lavorare verranno portati in questi territori per la costruzione di strade, e non vi è dubbio che una gran parte verrà a mancare per decremento naturale. Quanto all’eventuale residuo che alla fine dovesse ancora rimanere, bisognerà provvedere in maniera adeguata, dal momento che esso, costituendo una selezione naturale, è da considerare, in caso di rilascio, come la cellula germinale di una rinascita ebraica. (Vedi l’esperienza della storia.) »( Dal protocollo di Wannsee del 20 gennaio 1942)

§§§§§§§§§

Nonostante le rassicurazioni e la presenza del Ministro Carrozza (in piazza insieme ai manifestanti, il 23 agosto scorso ), inidonei, ITP e precari ATA ( in lotta insieme per il secondo anno consecutivo), con i colleghi di “ Quota 96”, vedono allontanarsi di nuovo il traguardo per la soluzione delle vertenze in corso.
Appare irresponsabile l’atteggiamento del governo Letta, che in una situazione economica e sociale generale che non esitiamo a definire’ esplosiva’, mentre pensa a salvare la propria stabilità, rimane in perfetta continuità con i precedenti governi Berlusconi e Monti, apparendo sempre più come il governo delle “vergognose scelte”.
Preoccupa, in particolare, la situazione di logoramento psico-fisico dei docenti “idonei ad altri compiti”, che pur colpiti da gravi malattie dovrebbero essere utilizzati in impieghi lavorativi che le proprie condizioni di salute non permetteranno di svolgere, con conseguente loro decremento naturale ( ricorre proprio in questi giorni il trigesimo della scomparsa della collega “inidonea” abruzzese che ha scelto, tragicamente, di togliersi la vita).
A questa si va ad aggiungere la situazione di estrema difficoltà in cui versa il personale precario ATA che, soprattutto in aree territoriali già provate da una situazione economica e sociale di forte ‘disagio’, rischia di essere licenziato definitivamente con il passaggio dei docenti malati sui propri posti ( proprio al 23 agosto scorso risale il tentativo di darsi fuoco di una collega intervenuta al sit-in e, per fortuna, prontamente salvata dai colleghi presenti).
Ma la nuova stagione di lotte del prossimo autunno, aperta dalla mobilitazione del 23 agosto scorso, ha saldato tra di loro i vari spezzoni di categoria in lotta, inidonei, ITP , precari, quota 96, che non hanno intenzione di recedere e si sono dati appuntamento di nuovo in piazza Montecitorio per martedì 3 settembre.
In occasione del nuovo Consiglio dei Ministri nel quale, invece di approvare tutte le norme contenute nel decreto scuola (già scorporato dal decreto D’Alia), si separeranno ulteriormente le questioni relative ai docenti inidonei ( e dunque agli ATA e agli ITP) e a Quota 96 ( senza che nulla trapeli sui tempi per la loro approvazione) i docenti e il personale ATA definiranno, insieme, il nuovo calendario delle mobilitazioni ed azioni di protesta.

Roma, 29 agosto 2013

Per i Cobas/Cesp-
Anna Grazia Stammati

convegno attivo

CESP
CENTRO STUDI SCUOLA PUBBLICA

CONVEGNO NAZIONALE

" La Scuola che non c’è
Inidonei/Precari AA AT/ITP

Roma – 3 settembre 2013
c/o
Piazza Montecitorio
Ore 9.00-13

Corso nazionale di Aggiornamento/Formazione
per il personale ATA, DOCENTE, DIRETTIVO, ISPETTIVO
della Scuola pubblica statale


ore 9.00
Presentazione dei lavori
Maria Sipontina Mazzacane
( docente utilizzata in altri compiti )


ore 9.30-11.30 Tavola Rotonda
Coordina
Anna Grazia Stammati ( presidente Cesp)

Ore 11.30- 12.30 Interventi
Intervengono –
Rete docenti idonei ad altri compiti- Rete precari Amministrativi e
tecnici-Rete ITP ex enti locali
Ore 12.30 Conclusioni