Home Centro studi per la Scuola Pubblica - CESP Padova Home

diritti negatati - Centro Studi per la Scuola Pubblica di Padova
Home > proposte > diritti negatati

comunicato

diritti negatati

riaprire le GAE

martedì 30 aprile 2013

Cortese sindacato scuola

mi rivolgo a voi in qualità di rappresentante e per conto delle colleghe laureate, obbligate a restare escluse dalle graduatore ad esaurimento. Chiedo che finalmente ci consideriate e prendiate coscienza dell’urgenza di un provvedimento politico sindacale che ci ricomprenda, come di diritto.

Siamo insegnanti abilitati e abilitandi in scienze della formazione primaria immatricolati dal 2008 al 2011 al corso di laurea universitario in scienze della formazione primaria vecchio ordinamento.

Richiediamo un vostro interessamento e una positiva presa di posizione nel voler riconsiderare la nostra situazione assurda e discriminatoria, alla luce anche delle ultime notizie sui TFA speciali. Stiamo vedendo che tutti i vostri sforzi stanno confluendo sui TFA speciali, ovvero una sanatoria per chi non ha voluto abilitarsi, o non era in grado di farlo, tramite scienze della formazione primaria. Noi invece l’abilitazione ce l’abbiamo e alcuni anche la specializzazione per il sostegno e non riusciamo a comprendere il vostro silenzio nei confronti della nostra situazione che, al momento, ci vede fuori dalle GAE e quindi fuori da ogni tipo di reclutamento degno del nostro titolo universitario.

Vi invitiamo a una riflessione e per stimolare ciò vi inviao una mail con allegato le firme di circa 500 colleghi/e che dicono NO a questa condizione, che fa pagare solo a noi dodici anni di situazione incostituzionale, senza concorsi.

A noi sta a cuore la scuola italiana e intendiamo lavorarci finché vivremo, visto considerato che siamo pure rapinati della pensione.

Una settimana fa un documento di un rappresentante del MIUR, depositato in tribunale, ha riconosciuto la nostra situazione di “palese pregiudizio” e ci invita a far modificare la normativa vigente che ci esclude dalle GaE. Chiediamo innanzitutto, a voi, di prendere atto e di agire politicamente, affinché il consiglio regionale del Veneto lo affermi.

Voi lo potete fare, lo dovete fare!

In attesa, cordiali saluti

Firma

Ferruccio Melappioni


Rappresentante studenti e maestri fuori dalle GaE
Laureati in Scienze della Formazione Primaria
Padova e Verona