Home Centro studi per la Scuola Pubblica - CESP Padova Home

15 maggio ASSEMBLEA PER LO SCIOPERO GENERALE - Centro Studi per la Scuola Pubblica di Padova
Home page > proposte > 15 maggio ASSEMBLEA PER LO SCIOPERO GENERALE

proposta

15 maggio ASSEMBLEA PER LO SCIOPERO GENERALE

ore 18, sala polivalente Diego Valeri, via D.Valeri - Padova

giovedì 10 maggio 2012

ASSEMBLEA PER LO SCIOPERO GENERALE

PER LA DIFESA DELL’ART. 18

CONTRO I LICENZIAMENTI NEL PUBBLICO IMPIEGO

Il governo Monti sta procedendo allo smantellamento dei diritti e delle garanzie di noi tutti. La riforma delle pensioni, le manovre finanziarie, i tagli al welfare, le privatizzazioni, i rincari e adesso le centinaia di magliai di licenziamenti previsti nel pubblico impiego sono una realtà che colpisce già milioni di persone.
L’ottusa applicazione dei dettami della BCE e il dogma del pareggio di bilancio stanno scaricando il prezzo della crisi tutto sui giovani,donne e lavoratori dipendenti.
Ma c’è una nuova sfida lanciata dall’esecutivo alla società intera. E’ quella della controriforma del lavoro. In una fase in cui tutti gli sforzi dovrebbero essere tesi a creare buona occupazione e lavoro, questo governo fa esattamente il contrario, smantellando le tutele dell’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori.

Nel Pubblico Impiego, la Riforma Fornero (articolo 2) ha partorito il Protocollo sul P.I. del 05/05/2012, sottoscritto da CGIL, CISL e UIL. Riforma Fornero da un lato e Rapporto Giarda sulla spending review dall’altro. Queste due cose messe insieme ne significano solo una:


CENTINAIA DI MIGLIAIA DI LICENZIAMENTI NEL PUBBLICO IMPIEGO, CON I SINDACATI RIDOTTI AL RUOLO DI TRAGHETTATORI COMPLICI DEI PROCESSI DI MOBILITÀ, CHE COINVOLGERANNO AMPI STRATI DI DIPENDENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI ITALIANE.

Se siamo contrari a tutto questo

Aderiamo all’assemblea del 15 Maggio organizzata da singoli delegati RSU del Pubblico Impiego, dalla FIOM, dalla ASSOCIAZIONE DIRITTI LAVORATORI e tanti altri, per portare questi contenuti, consapevoli che solo uniti si vince. Consapevoli che il solito rituale stanco di scioperi di singole sigle, di comparti non serve a nessuno. Serve un percorso vero che coinvolga tutti a prescindere dalle sigle, che entri nel cuore delle contraddizioni che le politiche di austerità stanno creando.

Costruiamo insieme uno sciopero generale vero, territoriale per la difesa dell’articolo 18, contro la precarietà, contro i licenziamenti nel pubblico impiego e per l’estensione dei diritti.

PADOVA – 15 MAGGIO 2012, ORE 18

SALA POLIVALENTEVIA DIEGO VALERI

ASSEMBELA PER LO SCIOPERO GENERALE

PER LA DIFESA DELL’ART. 18 E PER L’ALLARGAMENTO DEI DIRITTI

Un percorso aperto e inclusivo per la promozione dello sciopero generale e per giungere all’incontro nazionale del prossimo 20 maggio a Firenze proposto dalla Fiom a tutti coloro che intendono opporsi alla Riforma Fornero.

Il 20 maggio 1970, dopo lotte e scioperi durissimi, nacque lo Statuto delle Lavoratrici e dei Lavoratori. Ora più che mai diventa necessario l’ impegno di tutte e tutti non solo di difenderlo ma di estenderne i diritti a chi non li ha, perché nessuno possa sentirsi solo.