Home Centro studi per la Scuola Pubblica - CESP Padova Home

GUIDA per l'uso di ISTANZE ONLINE del Miur e concorsi rimandati - Centro Studi per la Scuola Pubblica di Padova
Home > Autodifesa > GUIDA per l’uso di ISTANZE ONLINE del Miur e concorsi rimandati

diritti & doveri

GUIDA per l’uso di ISTANZE ONLINE del Miur e concorsi rimandati

di Cobas - Comitati di base della Scuola

domenica 31 maggio 2020, di cesppadova

GUIDA per l’uso di ISTANZE ONLINE del Miur

Come abbiamo appreso dall’ultimo decreto la scuola partirà [come?] a settembre confermando e/o assumendo circa 200.000 precari ’pescati dalle graduatorie’ che vanno aggiornate. Qui, in allegato, vi offriamo una agile guida alla registrazione ad ISTANZE onLINE la piattaforma del MIUR, attraverso la quale vanno inseriti i propri dati e il curriculum, per aggiornare, per dialogare con il MIUR. Invece, qui di seguito, riassumiamo le novità e i presupposti soggettivi per la partecipazione ai CONCORSI rimandati a data da definirsi.

Concorso straordinario per il ruolo: al momento i termini per la presentazione della domanda sono sospesi, in attesa di inserire le novità relative a 8.000 posti in più distribuiti tra le varie classi di concorso già bandite e di modificare le modalità della prova scritta.

Si suppone che le domande potranno essere ripristinate a breve. Il form, già pronto, rispetta quanto indicato nella Legge 159/2019 e nel bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28 aprile scorso.

I requisiti di accesso al concorso straordinario per il ruolo nella scuola secondaria indetto con DM n. 510 del 23 aprile 2020 rimangono invariati e sono:

Posti comuni

Possono accedere al concorso straordinario per il ruolo scuola secondaria di primo e secondo grado, gli aspiranti in possesso dei requisiti di seguito riportati (possesso congiunto):

– tre annualità di servizio nelle scuole secondarie statali anche non consecutive svolte tra l’a.s. 2008/09 e l’anno scolastico 2019/20 su posto comune o di sostegno

– un anno deve essere stato svolto per la classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre

– possesso del titolo di studio valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta (laurea con eventuali CFU per la classe di concorso ovvero abilitazione o idoneità concorsuale nella specifica classe di concorso)

Posti di insegnante tecnico-pratico (ITP)

Il requisito richiesto, sino al 2024/25, è il diploma di accesso alla classe di concorso della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017).
Quando si svolgerà la prova scritta

Non c’è ancora una data certa, ma il testo del Decreto Scuola dice: “svolta nel corso dell’anno scolastico 2020/2021”