Home Centro studi per la Scuola Pubblica - CESP Padova Home

PROGETTO TRANSLANGUAGING a.s. 2019/20 - Centro Studi per la Scuola Pubblica di Padova
Home page > proposte > PROGETTO TRANSLANGUAGING a.s. 2019/20

proposte per le scuole

PROGETTO TRANSLANGUAGING a.s. 2019/20

di Razzismo Stop Onlus & CESP

lunedì 10 giugno 2019

JPEG - 90.4 Kb

PROGETTO TRANSLANGUAGING a.s. 2019/20

L’Associazione Razzismo Stop ONLUS, nel proprio percorso pluriennale in difesa dei soggetti sociali deboli e a rischio discriminazioni e per l’allargamento dei diritti, ha realizzato molti progetti con cittadini/e migranti, rifugiati/e e non. Le “soluzioni” linguistiche della comunicazione tra (e con) soggetti tanto diversi – per provenienza, storie, cultura e lingue - ci hanno insegnato strategie sorprendenti ed efficaci. Da questi riscontri pratici, da questo ambiente plurilingue nasce la nostra attenzione all’approccio pedagogico e metodologico del Translanguaging.

Translanguaging è il modo in cui le persone bi/plurilingue utilizzano il loro repertorio semiotico – che rende visibile le loro diverse storie e identità. La ricerca e la riflessione sulle esperienze pratiche di incontri tra soggetti plurilingue e l’evidenziazione della debolezza dell’approccio monolinguistico della vita scolastica hanno portato una riflessione accademica sull’efficacia delle strategie del translanguaging (vedi anche il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue Council of Europe 2001, 2018). Translanguaging vuol essere pratica comunicativa che attraversa divisioni e barriere linguistiche, ribaltando una visione monolingue della società e della formazione.
Un approccio translanguaging attrezza spazi così da rendere possibile partecipare al dialogo con tutte le lingue disponibili e utilizzare il plurilinguismo per creare un dialogo creativo e pacifico.

Dopo il convegno - organizzato dal CESP - tenutosi presso l’Istituto “G. Valle” nell’ottobre 2017 “Progetto Translanguaging: le competenze linguistiche dei migranti entrano nelle scuole” rifugiati/e e mediatori/trici coordinati/e da docenti dell’Università di Padova hanno realizzato positivamente una decina di interventi e progetti in diverse scuole del nostro territorio (Scuola Media Briosco, Istituto “G. Valle” (a.s. 2017-18; a.s. 2018-2019) ICS “G.Toaldo” di Montegalda (a.s. 2017-18; a.s. 2018-2019), IIS Einaudi.
Queste esperienze hanno consolidato, anche da un punto di vista teorico-pratico, un gruppo di lavoro di mediatori/trici, rifugiati/e, studenti/esse e docenti universitari, che si mettono a disposizione degli/delle insegnanti di scuola media inferiore e superiore per portare avanti nuovi progetti nell’a.s. 2019-2020.

I moduli translanguaging proposti in questo progetto rappresentano un’occasione per stimolare e potenziare gli strumenti linguistici e della comunicazione e, soprattutto, per aprire il percorso scolastico alle “complessità” della vita.
Gli interventi si svolgono principalmente in lingua inglese – di solito durante le lezioni di inglese, lingua italiana, storia e geografia.. - e tendono a far partecipare ciascun/a alunno/a valorizzando il suo bagaglio lessicale.
Gli incontri si svolgono in classe con la presenza di 1 o 2 operatori/trici, per moduli orari (4, 6, 10 ore.....) per classe: pacchetti orari, la cui calendarizzazione ed i temi centrali trattati sono preventivamente concordati e adattati col Consiglio di classe e/o col/i docente/i delle discipline direttamente coinvolte; possono essere messi a disposizione schede e materiali, cartacei e multimediali, autoprodotti e le modalità di gradimento e valutazione del progetto.

Moduli proposti:

  • Modulo A con 2 operatori/trici compresenti in classe per ore 10, € 500;
  • Modulo B con 1 operatore/trici in classe per ore 10, € 250;
  • Modulo C con un/a solo/a operatore/trici presente in classe per ore 4 ore, € 100;
  • Modulo D incontro narrativo-esperienziale in lingua con una o più classi per ore 2, € 50.

Il ricavato economico è interamente destinato agli/alle operatori/trici rifugiati/e e/o richiedenti asilo particolarmente precari/e e vulnerabili secondo questo profilo; i moduli realizzabili del progetto sono a titolo esemplificativo e possono essere diversamente composti e scomposti secondo le esigenze delle singole classi o gruppi classe.

Razzismo Stop ONLUS

in allegato il progetto e i contatti.